Batterie per auto elettriche, chi governa questo mercato?

Apple, il gigante dell’iPhone, progetta in America, ma le sue batterie e gli schermi sono realizzati in Cina. Sembra che lo stesso accada nel nostro settore. Molte fabbriche e poca lungimiranza in Europa, rimasta indietro in un prodotto chiave per il futuro dell’economia mondiale.

Così come senza olio, le auto con motore a combustione non possono muoversi, senza batterie, le auto elettriche non possono essere costruite.

È una realtà semplice ma preoccupante, poiché tutti i produttori di batterie sono multinazionali asiatiche, siano esse cinesi, giapponesi o coreane.

Per molti decenni il petrolio è stato un fattore chiave che ha influenzato il potere e la ricchezza dei paesi, e con l’avvento dell’elettrificazione dell’industria automobilistica, questo potrebbe iniziare a cambiare.

Gli Stati Uniti non hanno una propria marca di batterie, ma hanno Tesla e Elon Musk. Al di là dei loro eccessi e della loro irriverenza, molti vedono nell’esecutivo della Tesla, una moda e una sorta di salvatore della loro industria. Nel 2014 hanno iniziato la costruzione della loro Gigafactory di batterie in Nevada con Panasonic come partner, ed è già lo stabilimento di questo tipo con la più grande capacità produttiva al mondo. Hanno anche annunciato la costruzione di una fabbrica vicino a Berlino, ma per il momento si sono dovuti fermare a causa dell’opposizione di… indovinate un po’: gli ambientalisti.

Leggi Anche...  Il paradosso dell'auto, dimenticata quando serve

Alla luce di tutto ciò, è normale che molti esperti europei considerino un pericolo che le marche del Vecchio Continente dipendano dalla fornitura di batterie da parte di aziende asiatiche. Infatti, nella lista dei principali produttori, è sorprendente non vedere Bosch, l’azienda leader tra i fornitori di componenti per i marchi tedeschi. Sembra che i manager di Bosch ritengano che l’investimento per entrare in quel mercato e occupare un posto importante sarebbe troppo elevato. Ciò non significa che non stiano lavorando su diverse tecnologie relative all’efficienza delle batterie e alla mobilità elettrica. Creare una “super batteria” la cui capacità rivoluzionerà il mercato e le capacità delle auto rimane il sogno di tutti.

Batterie Porsche Taycan

Produttori leader a livello mondiale

CATL (China Contemporary Amperex Technology). Cresciuto all’ombra dei sussidi governativi cinesi alla produzione di batterie cinesi. I clienti: BMW, Volkswagen, Daimler, Volvo, Toyota, Honda.

Panasonic Corp. I giapponesi sono i fornitori di Tesla e anche i suoi partner nella megafabbrica di batterie che l’azienda americana ha installato in Nevada. Lavorano anche con i giganti Toyota, Honda e Ford.

BYD Co. Ltd. è sostenuta dall’investitore Warren Buffett, e i suoi clienti includono marche di auto e autobus cinesi locali. Stanno pensando di aprire una fabbrica in Europa.

LG Chem Ltd. Questi coreani sono sul mercato da meno tempo rispetto ai precedenti, ma stanno crescendo molto. Nel 2008 si sono aggiudicati l’appalto per la Chevrolet Volt, e stanno lavorando con Ford, Renault, Hyundai Motor, Volkswagen, Porsche, Volvo e Tesla, per i loro modelli “Made in China”.

Samsung SDI Co. Ltd. Questa filiale della coreana Samsung Electronics ha impianti di batterie in Corea del Sud, Cina e Ungheria e fornisce
a BMW, Volkswagen e Volvo.

SK Innovation Co. Ltd. Anche i coreani, lavorano con Volkswagen, Daimler, JLR, Kia Motors e Ferrari, ora che gli italiani hanno un ibrido. Costruiranno fabbriche negli Stati Uniti e in Ungheria.

Volkswagen ID 4 elettrica: foto e info ufficiali

Il marchio di Wolfsburg continua la sua offensiva elettrica con la presentazione del suo primo SUV "trendy", ora disponibile per Leggi di più...

La nuova Volkswagen Golf GTI del 2020 contro il vecchio modello

La nuova Golf GTI non si distingue dal suo predecessore. Ma nonostante le molte somiglianze, ci sono ancora alcune differenze Leggi di più...

Le prime informazioni sulla Volkswagen ID1 elettrica a meno di 20.000 euro

Per sostituire la sua e-Up 2.0, che utilizza una base ormai molto vecchia, Volkswagen sta preparando un modello che questa Leggi di più...

Il paradosso dell’auto, dimenticata quando serve

Le stime parlano chiaro: ad Aprile il mercato dell’auto chiuderà a -98%. Ma il rischio più alto è un altro: Leggi di più...

Cagliari guarda a micromobilità per spostamenti – Eco Mobilità

Cagliari punta sulla micromobilità per la Fase 2 dell'emergenza: non solo spostamenti a piedi o in bici, ma anche l'idea Leggi di più...

Test della MINI GP 2020, tieniti forte!

L'unica cosa che John Cooper Works non ha insegnato a una macchina come questa, è il relax. La nuova MINI Leggi di più...

ritrovata una collezione di 300 auto da togliere il fiato

parliamo di circa 300 modelli, fra cui una Ferrari 250 GTO, una Lamborghini LM002, una Oldsmobile Aurora GTS-1. E ancora

Come disinfettare bene la tua auto: gli ITV ti danno il miglior consiglio | notizie

Una delle domande che la maggior parte dei conducenti si pone oggi è come disinfettare la propria auto, perché è Leggi di più...

Leggi Anche...

Tutte le auto nominate per le elezioni Car of the Year 2021

Fino allo scorso anno le annate si sono susseguite, incoronando ogni anno al Salone di …

Tocca ad Arnaud Belloni (Citroën) passare alla Renault

Renault prosegue la sua operazione di reclutamento di top manager per lavorare in modalità task …

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x